NewsPressGLOS: nasce la prima scuola di localizzazione dei videogiochi in Italia

Dall’impegno congiunto di FUSP – Fondazione Unicampus San Pellegrino, da anni attiva a livello internazionale nel campo della ricerca sulla traduzione e sulla comunicazione interculturale, e di Fondazione VIGAMUS, impegnata nella preservazione, nella ricerca e nella divulgazione dei beni fisici e digitali legati all’espressione digitale del videogioco, nasce GLOS – Games Localization School, la prima scuola di localizzazione di videogiochi in Italia. Attraverso un percorso di formazione specializzante che consente allo studente di entrare in...

Dall’impegno congiunto di FUSP – Fondazione Unicampus San Pellegrino, da anni attiva a livello internazionale nel campo della ricerca sulla traduzione e sulla comunicazione interculturale, e di Fondazione VIGAMUS, impegnata nella preservazione, nella ricerca e nella divulgazione dei beni fisici e digitali legati all’espressione digitale del videogioco, nasce GLOS – Games Localization School, la prima scuola di localizzazione di videogiochi in Italia.

Attraverso un percorso di formazione specializzante che consente allo studente di entrare in un ambiente lavorativo estremamente competitivo e professionale, GLOS – Games Localization School si propone di formare traduttori esperti in tutti gli ambiti della localizzazione delle opere multimediali interattive.

Il corso, rivolto a tutti gli appassionati di traduzione, localizzazione, adattamento e doppiaggio che desiderano inserirsi in questo ambito lavorativo attraverso il videogioco, esplora quindi tutti i campi della localizzazione delle opere interattive, passando anche per le diverse aree del marketing (come trailer, interviste, documentari, comunicati stampa, news, anteprime, ecc.) e per la traduzione letteraria di romanzi e fumetti tratti dal mondo dei videogiochi.

GLOS – Games Localization School ha inoltre organizzato un primo webinar intensivo dedicato a scoprire il mondo della localizzazione di videogiochi, fissando due giornate – venerdì 19 marzo (dalle ore 18:00 alle ore 21:00) e sabato 20 marzo (dalle ore 09:30 alle ore 12:30) – che si terranno online e tratteranno tutti i temi che saranno poi illustrati all’interno del Corso di perfezionamento.

La Fondazione San Pellegrino opera a livello internazionale nel campo della ricerca sulla traduzione e sulla comunicazione interculturale e si occupa di alta formazione linguistica. È sede della Nida School of Translation Studies (NSTS) e della Nida School of Bible Translation (NSBT), Summer School riservate a traduttori e teorici della traduzione. Dal 2012, la Fondazione pubblica la rivista scientifica semestrale Translation. Promuove, insieme alla New York University Center for Apply Liberal Arts e al Nida Institute, il simposio sulla Teoria della Traduzione che ogni autunno si svolge a New York. L’alta formazione linguistica è rappresentata dalle Scuole Superiori per Mediatori Linguistici di Misano Adriatico, Vicenza, Belluno e Ceglie Messapica. Inoltre, ogni anno il Dipartimento di Traduzione Editoria organizza le Giornate della Traduzione letteraria, curate da Stefano Arduini e Ilide Carmignani.

Fondazione VIGAMUS, Ente riconosciuto dalla Prefettura di Roma con parere positivo del Ministero dei Beni Artistici e Culturali e del Turismo, è attiva in Italia e nel panorama internazionale. Costituita nel giugno 2013, la Fondazione è impegnata nella preservazione, nella ricerca e nella divulgazione dei beni fisici e digitali legati allo strumento d’espressione digitale. Il suo obiettivo è promuovere e diffondere la consapevolezza del portato culturale del videogioco in Italia, andando così a inserirsi nella struttura del patrimonio storico-artistico del Bel Paese, il cui primato nel mondo è assolutamente indiscutibile. Fondazione VIGAMUS opera nell’ambito della divulgazione e della cultura con VIGAMUS – Il Museo del Videogioco di Roma; si occupa di formazione con VIGAMUS Academy – Accademia dell’Immaginario; organizza l’evento B2B annuale Gamerome – Rome Developers Conference; si occupa inoltre di stampa specializzata con VMAG – Vigamus Magazine e da diversi anni cura la collana di saggi “Conscious Gaming. Manuali di Cultura del Videogioco”.

© 2019 Fondazione VIGAMUS
Ente riconosciuto dalla Prefettura di Roma con Parere positivo del Ministero dei Beni Artistici e Culturali e Del Turismo
Protocollo 976/2014
P. Iva 12464291009

x