NewsPressI Game Engine di ultima generazione: motori grafici del futuro

Come abbiamo avuto modo di scoprire nel nostro precedente articolo, i Game Engine, o motori grafici, sono dei veri e propri “motori” su cui gira un videogioco, capaci di fornire le tecnologie di base e semplificare le varie fasi di sviluppo di un videogioco, rendendo l’esperienza di gioco sempre più realistica. All’interno di un’Industria sempre in continua crescita ed evoluzione, come quella videoludica, scopriamo, dunque, insieme quali sono alcuni tra i motori grafici di ultima generazione più promettenti per il prossimo futuro e che saranno (o già sono) il substrato tecnico per i più attesi titoli tripla A.

DECIMA ENGINE

Decima Engine è un motore grafico  proprietario sviluppato dalla software house olandese Guerrilla Games. Utilizzato per la prima volta nel 2013, in Killzone: Shadow Fall, sparatutto in prima persona, questo formidabile Game Engine, ha fatto il suo vero esordio solo nel 2017, con l’uscita dell’amatissimo Horizon Zero Dawn. Successivamente, grazie a diverse implementazioni tecniche, ha poi creato l’esperienza mozzafiato di Kojima Production, Death Stranding (2019), e ora, proprio con Horizon Forbidden West (uno dei titoli più attesi del 2022), si conferma essere uno dei motori grafici più promettenti tra quelli attualmente in uso nell’industria videoludica.

Tra le caratteristiche tecniche figurano sistemi di intelligenza artificiale e un motore fisico integrati; risoluzione 4K e l’utilizzo dell’high dynamic range imaging, una tecnica di realizzazione di immagini con un elevato intervallo dinamico. Se già con Death Stranding si era potuto toccare con mano l’incredibile fotorealismo dei paesaggi e la grande accuratezza nella riproduzione delle più impercettibili variazioni nella pigmentazione della pelle dei personaggi, con il secondo capitolo Horizon Forbidden West, la quantità di dettagli sulla pelle è stata notevolmente aumentata. Ma non solo! I vari componenti dell’equipaggiamento di Aloy sono stati re-testurizzati per renderli ancora più realistici. Inoltre, non sono solo i modelli dei personaggi hanno visto un aumento della qualità, ma anche l‘ambiente generale è stato notevolmente migliorato in alcune aree: le montagne, le rocce, il terreno, la neve o un semplice filo d’erba, in generale tutto ciò che è considerato un elemento paesaggistico è, ora, costituito da texture di alta qualità. Tutti questi elementi grafici dimostrano quanto lontano sia arrivato il motore Decima e quanto ancora sarà in grado di fare nel prossimo futuro.

UNITY

Unity è un Game Engine multipiattaforma ampiamente usato per la creazioni di videogiochi sviluppato da Unity Technologies e completamente gratuito, nella sua versione standard, per chiunque abbia un fatturato, relativo all’ultimo anno fiscale, inferiore ai $100,000/anno.

Ebbene, come se non bastassero le ultime novità già annunciate per questo promettente 2022, proprio qualche giorno fa, la stessa Unity Technologies, ci ha stupiti con la pubblicazione di un nuovo video, Enemies, l’ultimo progetto del premiato Demo Team di Unity che ci mostra un’impressionante tech demo grazie al quale è possibile osservare gli enormi passi avanti fatti dal motore grafico quest’anno. Tra le principali novità: gli ultimi miglioramenti dell’ High Definition Render Pipeline (HDRP), Screen Space Global Illumination (SSGI), Adaptive Probe Volumes, Ray Tracing in tempo reale, una nuovissima soluzione per la realizzazione dei capelli e un aggiornamento del Digital Human toolkit. Il risutato della demo, eseguita a 40fps in 4K su una NVIDIA GeForce RTX3090, è davvero pazzesco!

UNREAL ENGINE 5

L’Unreal Engine, motore grafico sviluppato da Epic Games, ad oggi è uno tra i più popolari Game Engine dell’industria videoludica mondiale. Attraverso il suo avanzato sistema grafico, che permette di creare contenuti di ottima qualità (anche gratuitamente!) e a alla sua estrema versatilità di programmazione, grazie al Sistema Visuale di Scripting, ossia un’interfaccia che consente di programmare dei comportamenti senza agire direttamente sul codice, è senza dubbio destinato a dare grandi soddisfazioni in questa nuova generazione di console (e PC). Quest’ultima versione, disponibile da maggio 2021 in accesso anticipato, arriverà infatti, in versione completa nel 2022 con supporto per le piattaforme PC, PlayStation 5 e Xbox Series X e ci delizierà con titoli di spessore come Fortnite e Senua’s Saga Hellblade II.

Ma le novità sembrano non finire qui!

The Witcher: “una nuova saga ha inizio”

CD PROJEKT RED ha annunciato un nuovo capitolo della serie dei videogiochi di The Witcher e una nuova collaborazione tecnologica proprio con Epic Games, confermando, di fatto, che il nuovo ormai attesissimo titolo tripla A sarà sviluppato proprio in Unreal Engine 5! L’azienda polacca, ha infatti dichiarato che “questo è un momento eccitante perché si passerà dal REDengine all’Unreal Engine 5, iniziando una partnership strategica pluriennale con Epic Games”. Questa partnership coprirà, “non solo le licenze, ma lo sviluppo tecnico dell’Unreal Engine 5, così come potenziali versioni future dell’Unreal Engine, se pertinenti” e la collaborazione con gli sviluppatori di Epic Games avrà come obiettivo primario, proprio quello di aiutare a personalizzare il motore per le esperienze open-world.

L’incredibilità di questo motore grafico è già visibile nell’impressionante tech demo pubblicata da Rebellion, uno degli studi indipendenti di videogiochi (e non solo) di maggior successo al mondo, per presentare alcuni dei suoi ultimi progetti: tra questi una strabiliante tech demo sui dinosauri in Unreal Engine 5, chiamata Project Dinosaur. Davvero Pazzesco!

Mentre la tecnologia continua a progredire, ci avviciniamo sempre di più a quelle risorse di qualità cinematografica. Questi Game Engines impressionano in tutta la loro offerta, e si può solo immaginare quanto ancora si spingeranno oltre, nel prossimo futuro!

© 2021 Fondazione VIGAMUS
Ente riconosciuto dalla Prefettura di Roma con Parere positivo del Ministero dei Beni Artistici e Culturali e Del Turismo
Protocollo 976/2014
P. Iva 12464291009

Carta di Qualità

regione lazio logo

Determina G07417 del 09/06/2022
Ente Accreditato Formazione Regione Lazio

x