NewsLa professione del Technical Artist: chi è e di cosa si occupa

Tra le figure professionali necessarie alla creazione di un videogioco troviamo i Technical Artists. I TA svolgono una funzione importante sia dal punto di vista artistico sia dal punto di vista tecnico. Di seguito analizzeremo chi è il Technical Artist e quali sono le competenze da avere per poter svolgere questo lavoro e la motivazione dietro l’esistenza di questa figura professionale. 

Chi è il Technical Artist

I Technical Artist fanno da tramite tra l’artista e programmatori, per questo si tratta di un ruolo che richiede sia abilità artistiche che di programmazione. I TA lavorano a stretto contatto con il Game Designer, Lead Artist e Lead Programmer e danno un importante aiuto fornendo la propria consulenza. Per fare un esempio, nel caso in cui si vuole creare un videogioco molto complesso a livello artistico, sarà compito del TA dire se sarà possibile farlo e quale sarà il modo migliore per ottenere il risultato atteso.  Tra i compiti del technical artist troviamo:  

  • Collaborare con il team artistico e di programmazione 
  • Supporto per il corretto svolgimento della pipeline di produzione
  • Assistenza nelle prestazioni e nella convalida degli asset 
  • Risolvere problemi tecnici che possono subentrare durante lo sviluppo del videogioco 
  • Decidere software e strumenti da usare
  • Creare effetti e animazioni ad hoc per l’UI
  • Coordinamento e monitoraggio delle prestazioni di gioco.

 

 

Ruolo e competenze richieste 

Come si può ben intuire il technical artist serve a colmare la distanza che normalmente esiste tra il team artistico e quello tecnico/di programmazione di un videogioco. Per tale ragione, il TA deve avere delle competenze su entrambe le discipline, in modo tale da poter offrire un aiuto concreto al team di sviluppo. I TA devono essere bravi nella modellazione e animazione e saper utilizzare i vari software per effetti speciali, quindi devono conoscere i linguaggi di programmazione tra cui C++ e Javascript. Solitamente questo ruolo professionale è adatto a Game Artist con una forte propensione tecnica e conoscenze di programmazione o a Game Developer con un’attenzione particolare alle componenti tecnico-artistiche.

Come sempre, definire con precisione i guadagni di chi lavora nel settore videoludico è pressoché impossibile. Data l’importanza del technical artist è però facilmente intuibile dire che gli stipendi sono buoni se si ha un contratto, si stima che il guadagno annuale si aggiri attorno ai 25.000 e i 30.000 euro l’anno. 

© 2021 Fondazione VIGAMUS
Ente riconosciuto dalla Prefettura di Roma con Parere positivo del Ministero dei Beni Artistici e Culturali e Del Turismo
Protocollo 976/2014
P. Iva 12464291009

Carta di Qualità

regione lazio logo

Determina G07417 del 09/06/2022
Ente Accreditato Formazione Regione Lazio

x