https://www.vigamusacademy.com/beta/wp-content/uploads/2022/02/Dante-Naraku-Logo.png

Infinito Project 3: Dante Naraku è un videogioco sviluppato dagli studenti di Vigamus Academy insieme alle classi di Vantan Game Academy, storica e prestigiosa game school di Tokyo, in Giappone. Il progetto è stato sviluppato sotto la diretta e costante supervisione del Maestro Goichi Suda, in arte SUDA-51 (No More Heroes).

Nato nel 2016 da una collaborazione tra Vigamus Academy – Accademia dell’Immaginario e Vantan Game Academy di Tokyo, INFINITO Project è un programma accademico triennale di sviluppo di videogiochi congiunto tra Italia e Giappone. Le nostre classi di “Game Design & Development” e di “Grafica 3D, Concept Art & Animation per Videogiochi” hanno infatti lavorato insieme a quelle di Vantan Game Academy, a Tokyo, riproducendo su scala internazionale le dinamiche reali di un team di sviluppo indie, con l’obiettivo di acquisire e rafforzare le skill necessarie per entrare nella Games Industry.

UN PROGETTO ACCADEMICO SUPERVISIONATO DA UNA STAR: SUDA51

suda51

Supervisore di Dante Naraku, videogame sviluppato come terzo anno del programma INFINITO Project, è una star indiscussa dell’industria videoludica mondiale: Goichi Suda, in arte SUDA-51, autore di opere di successo internazionali quali Silver Case, Killer7, No More Heroes, Lollipop Chainsaw e Killer Is Dead. Professionista carismatico con oltre 30 anni di carriera ai massimi livelli nella Games Industry, Suda-san è docente in Vigamus Academy dal 2014. Con riunioni periodiche in live streaming,il Maestro SUDA-51 ha supervisionato e coordinato il lavoro su Dante Naraku delle ragazze e dei ragazzi italiani e giapponesi di Vigamus Academy e Vantan Game Academy.

Gli studenti di Vigamus Academy, insieme ai colleghi di Vantan Game Academy, hanno avuto la possibilità di mostrare Dante Naraku in alcuni dei più grandi e importanti eventi al mondo del settore dei videogiochi, tra cui il Tokyo Game Show e devcom, la conferenza di sviluppatori di videogiochi di gamescom, a Colonia (Germania).

Dante Naraku è un videogame dedicato al 700° anniversario della morte di Dante Alighieri (1321-2021). L’idea è fondere due diverse visioni dell’Inferno: quella italiana descritta dal Sommo Poeta ne La Divina Commedia con quella altrettanto affascinante del Naraku, l’inferno nipponico.

In Dante Naraku, una nuova avventura attende Dante Alighieri: un viaggio oscuro e pericoloso che lo porterà ad affrontare creature spaventose per ricongiungersi con il vero grande amore della sua vita, la bella e angelica Beatrice. Una volta compiuto il lungo viaggio narrato nella Commedia, Dante, prima accompagnato dal suo mentore Virgilio e poi dalla stessa Beatrice, ha attraversato gli Inferi, il monte del Purgatorio e infine il Paradiso per giungere al cospetto del Dio cristiano. La notizia di questa incredibile impresa ha però raggiunto anche luoghi reconditi e infinitamente tenebrosi…

Nel Naraku, lo spaventoso abisso infernale della mitologia giapponese, il crudele sovrano, Enma, non tollera che Dante abbia compiuto questo prodigio. Animato da una empia sete di vendetta, egli fa rapire Beatrice dal Paradiso, strappandola così al suo amato. Dante Alighieri, sconvolto, non avrà altra scelta se non riunirsi alla sua guida Virgilio e, insieme, avventurarsi nel Naraku per sconfiggere Enma e le sue diaboliche creature, per salvare l’anima della malcapitata Beatrice, in un viaggio pieno di battaglie e insidie.

VIGAMUS ACADEMY: UNA PROSPETTIVA INTERNAZIONALE

Il nostro metodo è immergere gli studenti nell’industria globale dei videogiochi, e il programma INFINITO Project ne è un ottimo esempio. I titoli sviluppati (Lullaby. Cosmo Express, Colorful e Dante Naraku) sono stati infatti esibiti in eventi quali: gamescom, devcom, Tokyo Game Show e Gamerome.

Tokyo Game Show 2021 – Stand con postazioni di gioco dedicate a Dante Naraku

Tokyo Game Show-6
Tokyo Game Show-5
Tokyo Game Show-4
Tokyo Game Show-3
Tokyo Game Show-2
Tokyo Game Show-1

La nostra sede

Richiedi informazioni su come partecipare ai nostri Progetti








    © 2021 Fondazione VIGAMUS
    Ente riconosciuto dalla Prefettura di Roma con Parere positivo del Ministero dei Beni Artistici e Culturali e Del Turismo
    Protocollo 976/2014
    P. Iva 12464291009

    Carta di Qualità

    regione lazio logo

    Determina G07417 del 09/06/2022
    Ente Accreditato Formazione Regione Lazio