NewsIntelligenza Artificiale: le Nuove Frontiere della Creazione Sonora

Negli ultimi anni, l’intelligenza artificiale ha trasformato radicalmente il modo in cui creiamo e consumiamo musica, aprendo nuove frontiere della creazione sonora. Grazie a avanzati algoritmi e modelli di machine learning, ora è possibile generare brani musicali originali, personalizzati e persino emozionalmente coinvolgenti senza l’intervento umano diretto. Questa nuova frontiera della creatività musicale offre agli artisti e ai produttori una vasta gamma di strumenti e piattaforme per esplorare e sperimentare. Dall’orchestrazione classica alle tracce pop contemporanee, l’IA apre porte creative precedentemente inimmaginabili, consentendo agli artisti di ampliare i propri orizzonti e ai fruitori di scoprire nuove esperienze sonore.

AIVA e i videogiochi

Il progetto AIVA, finanziato dall’Unione Europea, ha sviluppato un innovativo strumento di composizione basato sull’intelligenza artificiale (IA), noto come AIVA, che funge da “motore musicale” integrabile nei videogiochi esistenti. AIVA fornisce una colonna sonora personalizzata che si adatta all’azione di gioco. Riconosciuto come il primo “artista virtuale” dalla SACEM, l’Associazione professionale francese dei diritti d’autore e dei compositori di musica originale, AIVA ha creato un sistema IA che utilizza l’apprendimento automatico per analizzare oltre 30.000 partiture di musica classica dei più grandi compositori mondiali. Gli algoritmi dell’IA individuano schemi nelle partiture per elaborare regole matematiche adattate alla creazione di nuove composizioni originali. Questo approccio offre vantaggi significativi. In primo luogo, è rapido e scalabile: la generazione di brani musicali richiede solo pochi secondi, consentendo agli utenti di creare una vasta gamma di musica. Inoltre, è economico e accessibile per i creatori indipendenti di videogiochi con risorse limitate. AIVA offre una varietà di servizi adattabili a diversi budget. L’artista virtuale produce musica emotivamente coinvolgente e altamente personalizzata, poiché l’algoritmo reagisce dinamicamente all’azione di gioco in corso.

Tuttavia, mentre l’IA offre possibilità entusiasmanti, sorgono anche domande etiche e culturali riguardo alla creatività e all’autenticità. Nonostante ciò, l’intersezione tra musica e intelligenza artificiale promette un futuro ricco di innovazione e ispirazione per gli appassionati di musica di tutto il mondo.

 

Il Metodo Vigamus Academy:
100% online oppure in sede
lo stesso Corso!

logo vigamus academy

regione lazio logo

Determina G07417 del 09/06/2022
Ente Accreditato Formazione Regione Lazio

© 2023 Fondazione VIGAMUS
Ente riconosciuto dalla Prefettura di Roma con Parere positivo del Ministero dei Beni Artistici e Culturali e Del Turismo
Protocollo 976/2014
P. Iva 12464291009

Carta di Qualità