Piano di Studi

Corso di Laurea

INNOVATIVE TECHNOLOGIES FOR DIGITAL COMMUNICATION (L-20)
CURRICULUM VIDEO GAMES

PRIMO ANNO

I SEMESTRE

Game Development I

SSD: INF/01 - CFU: 12

Il corso permette agli studenti di conoscere le metodologie e le tecniche legate alla programmazione di videogiochi, concentrandosi in modo particolare sulla filosofia e la logica del codice, per poi procedere all’implementazione diretta all’interno degli engine usati come standard dall’industria (Unity, Unreal, Lumberyard). Il corso abilita gli studenti a creare applicazioni interattive e implementare diversi tipi contenuti, ponendosi quindi in maniera propedeutica rispetto a tutti gli altri insegnamenti tecnici predisponendo gli studenti all’inserimento nelle attività di ricerca e sviluppo dei laboratori.

Storia e giornalismo del Videogioco

SSD: SPS/08 - CFU: 9

Il corso fornisce gli strumenti per inquadrare criticamente i videogiochi, permettendo agli studenti di esprimere giudizi qualitativi intorno alle esperienze interattive sfruttando le modalità d’espressione tipiche del giornalismo specializzato (per es.: la recensione e altri tipi di analisi critica). Parallelamente, il corso permette agli studenti di apprendere la storia del medium, attraverso i personaggi, le invenzioni le tappe storiche che hanno contribuito alla sua evoluzione permettendogli di raggiungere l’attuale stato dell’arte da un punto di vista contenutistico e commerciale.

Elementi di diritto della Games Industry

SSD: IUS/09 - CFU: 6

Il corso porta gli studenti a comprendere le dinamiche legislative legate alla produzione di opere interattive, ponendo l’accento su aspetti quali la protezione del diritto d’autore e le leggi in materia di publishing. In questo modo gli studenti, alla fine del corso, saranno in possesso degli strumenti che permetteranno loro di adottare adeguati strumenti di protezione della proprietà intellettuale tutelandone le diverse espressioni.

Comunicazione integrata dell'industria dell'intrattenimentoComunicazione dell'industria globale dell'intrattenimento

SSD: M-STO/04 - CFU: 6

Il corso porta gli studenti a comprendere le dinamiche legislative legate alla produzione di opere interattive, ponendo l’accento su aspetti quali la protezione del diritto d’autore e le leggi in materia di publishing. In questo modo gli studenti, alla fine del corso, saranno in possesso degli strumenti che permetteranno loro di adottare adeguati strumenti di protezione della proprietà intellettuale tutelandone le diverse espressioni.

Comunicazione integrata dell'industria dell'intrattenimentoGestione delle pubbliche relazioni digitali e sociali

SSD: SPS/08 - CFU: 3

PRIMO ANNO

II SEMESTRE

Sound Design e post produzione audio

SSD: L-ART/06 - CFU: 6

Questo corso introdurrà gli studenti ai fondamenti della registrazione, del missaggio e dell’editing audio dei videogiochi. Gli studenti identificheranno gli strumenti di base necessari per operare in un ambiente audio e identificheranno le varie terminologie richieste per produrre effetti sonori originali.

Art Direction e Grafica 3D I

SSD: ICAR/13 - CFU: 6

L’obiettivo del corso è di formare i ragazzi sul percorso e il ruolo del 3D artist all’interno di una pipeline. Nel primo modulo del primo anno gli studenti saranno in grado di realizzare asset per videogame e di texturizzarli con una particolare attenzione alle ultime tecniche e standard di lavoro nell’industria del gaming.

Applied Games

SSD: M-PED/03 - CFU: 9

Il corso punta a mettere in luce le strategie con cui le dinamiche del mondo reale e i contenuti didattici vengono trasmessi attraverso dei contesti videoludici. Basandosi sull’idea che tramite il divertimento e il coinvolgimento si possa massimizzare lo sforzo pedagogico, il corso accompagna gli studenti nella creazione di serious game, ossia giochi pensati per trasmettere un insegnamento attraverso modalità di gioco tradizionali. Parallelamente, il corso insegna agli studenti ad applicare meccaniche di gioco a contesti quotidiani, in modo tale da incentivare e promuovere l’adozione di comportamenti consapevoli e virtuosi.

Elementi di Game Design I

SSD: L-ART/06 - CFU: 6

Teoria e tecniche del game design:

  • Analisi dell’esperienza videoludica
  • Generalità e definizioni di (video)gioco
  • Elementi costitutivi di un videogioco. La tetrade: meccaniche, estetica, tecnologia, trama
  • Gradiente di visibilità degli elementi della tetrade
  • Fondamenti di Game Design. Analisi del design di “What Remains of Edith Finch”
  • Introduzione al mestiere del game designer attraverso lo studio di un pitch originale

Documenti e Comunicazione:

  • Il design condiviso
  • Principi della comunicazione interna al team di sviluppo
  • Analisi dei documenti interni al team di sviluppo
  • Case history: analisi di alcuni documenti di sviluppo di un progetto inedito

Interfacce di gioco:

  • Input e output fisici
  • L’interfaccia virtuale
  • La mappatura
  • Il loop dell’interazione
  • Interfacce touch
  • Design dell’interfaccia

Le meccaniche di gioco:

  • Introduzione alle meccaniche di gioco
  • La dimensione spaziale
  • La dimensione temporale
  • Oggetti di gioco, attributi e stati. Analisi della state machine
  • Le regole del gioco
  • La meccanica delle abilità

Narrazione interattiva: la trama del gioco nel Game Design

  • Due modelli a confronto: il filo di perle e la macchina delle storie
  • Lo schema ad albero
  • Obiettivi, ostacoli e conflitti
  • Il Viaggio dell’Eroe di Christopher Vogler
  • Coerenza e comprensibilità della trama
  • I clichè
  • Narrativa lineare e strutture per i controlli indiretti

Gruppo opzionaleElective Skills Video Games

SECONDO ANNO

I SEMESTRE

Elementi di Game Design II

SSD: L-ART/06 - CFU: 6

Il corso rafforza gli insegnamenti di Game Design già affrontati nel modulo precedente, accompagnando gli studenti nella creazione di meccaniche di gioco complesse e stratificati, strutturate attraverso sistemi. Attraverso l’analisi di diversi stili di gioco (per es.: giochi strategici, giochi sportivi), il corso porta gli studenti a teorizzare e implementare una gamma eterogenea di modalità videoludiche. Parallelamente, il corso affronta gli strumenti della prototipazione rapida tramite engine, portando gli studenti alla costruzione di prototipi funzionanti in grado di mettere in luce dinamiche e meccaniche innovative.

Strategie di Public Relations applicate all'opera interattiva

SSD: SPS/08 - CFU: 6

Il videogioco richiede, in virtù della sua natura interattiva e narrativa, metodologie di comunicazione peculiari, differenti da quelle necessarie per supportare altre forme d’arte e altri medium. Queste metodologie implicano la conoscenza sia del suo vasto retroterra sia del suo attuale e complesso panorama. Immettere un nuovo prodotto e farlo penetrare in un mercato a elevata concorrenza internazionale è una sfida che chiede una visione ampia sulle preferenze e sui gusti degli utenti e una competenza elevata delle practice e delle dinamiche dell’industria videoludica. Questo corso insegna allo studente regole e meccanismi che sono alla base del processo di comunicazione videoludico e il funzionamento delle sue componenti, PR, media relation e gestione di community, fornendo allo stesso tempo il vocabolario necessario alla comprensione dei linguaggi di comunicazione essenziali dell’industria dei videogiochi.

Narrazione interattiva

SSD: SPS/08 - CFU: 6

Attraverso le teorie narratologiche in uso presso l’industria cinematografica e videoludica, il corso insegna agli studenti a trovare un punto di congiunzione tra la meccanica narrativa e quella interattiva, accompagnandoli nella creazione di contesti e background capaci di supportare l’esperienza meramente ludica. Il corso trasmette anche le principali tecniche di sceneggiatura e scrittura di

Localizzazione delle opere multimediali interattive

SSD: L-LIN/12 - CFU: 6
  • Cosa si intende per “localization”?
  • Come viene chiamato questo metodo?
  • Chiediamolo a GALA
  • Le tre vie: Production, The Others & Users
  • Da dove è cominciato: linguaggio e cultura
  • Cosa sta accadendo ora: linguaggio e cultura
  • Internationalization & localization
  • Ango-EU Translation Guide
  • Cosa succede in Italia?
  • Parliamo di Storia
  • Confronti con l’Inglese
  • Cosa sta accadendo ora: chiediamolo a Newzoo
  • People, Assets, Process & Strategies
  • Developer/Publisher: Dev Team
  • Developer/Publisher: Vendor Manager
  • Localisation Studio & Roles

SECONDO ANNO

II SEMESTRE

Concept Art e Grafica 2D

SSD: L-LIN/12, SPS/08 - CFU: 12

Il corso “Concept Art e 2D Graphic” è incentrato sul ruolo dell’Art Director nel settore videogiochi: tra i contenuti principali delle lezioni frontali spiccano le teorie sugli archetipi di Jung e la teoria dei colori di Goethe, al fine di dare una forte impronta culturale oltre che tecnica al percorso formativo. D’altra parte, per attuare concretamente le nozioni teoriche acquisite, verrà dato molto spazio alla pratica, attraverso lo studio applicato di Adobe Photoshop e la realizzazione intensiva di project work in gruppi, simulando un’esperienza lavorativo in ambito professionale.

Economia della Games Industry e Game Marketing

SSD: SECS-P/06, SECS-P/08 - CFU: 12

Art Direction e Grafica 3D II

SSD: ICAR/13 - CFU: 6

L’obiettivo del corso è di formare i ragazzi sul percorso e il ruolo del 3D artist all’interno di una pipeline. Nel primo modulo del secondo anno gli studenti saranno in grado di comprendere il texturing PBR e saranno in grado di realizzare texture custom per il modello 3D da noi fornito (un mini robot). Nella seconda parte ci focalizzeremo sul rig e l’animazione del modello fornito.

Gruppo opzionaleElective Skills Video Games

TERZO ANNO

I SEMESTRE

Game Production & Studio Management

SSD: SECS-P/08 - CFU: 9

Valorizzazione della diversity e politiche di inclusione nella Games Industry

SSD: SPS/08 - CFU: 6

L’obiettivo è di fornire agli studenti le metodologie legate alle politiche di inclusione e diversità nella games industry, in accordo con le nuove tendenze del mercato del lavoro, che incentivano la pluralità di voci all’interno dei team di sviluppo dell’industria videoludica come strumento per garantire l’originalità e il libero circolare delle idee. Scopo del corso è combattere la tradizionale resistenza da parte dell’industria tecnologica rispetto all’inclusione delle minoranze, anche attraverso la corretta rappresentazione dei generi all’interno delle stesse opere videoludiche.

Internet of Things

SSD: ING-INF/05 - CFU: 6

Elementi di Game Publishing

SSD: SECS-P/08 - CFU: 6

TERZO ANNO

II SEMESTRE

Gruppo opzionaleElective Module Video Games

Gruppo opzionaleElective Skills Video Games

Stage

CFU: 4

Ulteriori conoscenze linguistiche

CFU: 6

Tesi finale

CFU: 5

Gruppo opzionale

Elective Module Video Games

Sound Design and Post Production II

SSD: L-ART/05 - CFU: 6

Questo corso prepara lo studente a realizzare, esprimere e creare effetti sonori e suoni della GUI per i videogiochi, con particolare attenzione alle abilità del mondo reale. La relazione speciale tra suono e videogiochi sarà analizzata ed esplorata con un focus sull’alta creatività. Gli studenti prepareranno risorse sonore per varie piattaforme basate sulle tecniche spiegate in classe. Oltre al mondo creativo del flusso di lavoro nel sound design, saranno dimostrate le strutture di directory, la convenzione dei nomi e la gestione degli asset.

Game Development II

SSD: INF/01 - CFU: 6

Esaminando le conoscenze acquisite negli insegnamenti precedenti, gli studenti vengono istruiti su come utilizzare i motori di gioco in modo più profondo e consapevole, esplorando le loro complesse funzionalità e l’intera gamma di strumenti e possibilità creative nelle mani degli sviluppatori di giochi. Acquisendo la conoscenza di concetti di programmazione avanzata, gli studenti vengono guidati in un percorso di ricerca e sviluppo volto ad acquisire la padronanza totale del motore, fino alla realizzazione di un prototipo funzionante completo di loop e sistemi di gioco.

Gruppo opzionale

Elective Skills Video Games

Marketing and Communication

CFU: 3

Game Development

CFU: 3

Game Journalism

CFU: 3

Event Management

CFU: 3

Game Publishing

CFU: 3

© 2019 Fondazione VIGAMUS
Ente riconosciuto dalla Prefettura di Roma con Parere positivo del Ministero dei Beni Artistici e Culturali e Del Turismo
Protocollo 976/2014
P. Iva 12464291009