NewsFormazione online blended: i vantaggi nella formazione videoludica

Il blended learning o “apprendimento misto” è un tipo di formazione che affianca ai tradizionali metodi di insegnamento in aula le tecniche e gli strumenti del più moderno e-learning. Fare formazione blended significa, infatti, adottare un approccio che unisce elementi della formazione tradizionale (come ad esempio la didattica in aula) con attività online guidate da un formatore. Tuttavia, a differenza dell’eLearning, le lezioni online non sostituiscono completamente quelle in presenza, ma sono gli stessi docenti a fornire gli strumenti tecnologici necessari ad arricchire l’esperienza formativa e far ampliare le conoscenze ai propri studenti.

Le caratteristiche di un apprendimento “misto”

L’apprendimento misto è, generalmente, composto da 3 tipi differenti di approcci didattici, divisi per fasi successive:

  • un primo approccio e è dedicato all’incontro in aula e alle lezioni frontali;
  • il secondo include una didattica individuale da svolgersi tramite contenuti digitali;
  • il terzo riguarda la creazione di una community per la condivisione di conoscenze (social learning).

Questo mix di formazione sincrona e asincrona crea un vero circolo “virtuoso” che permette, di coniugare un primo approccio di formazione in aula a una formazione prettamente digitale. In essa cui ciascun utente affronta autonomamente il proprio processo formativo. Il tutto, sarà successivamente consolidato attraverso un successivo confronto collaborativo tra gli studenti, che arricchirà l’intero percorso di formazione e creerà un ambiente di studio più ricco e stimolante.

I benefici di una formazione blended: percorsi di studio personalizzati

Uno dei vantaggi di questo tipo di formazione è, senza dubbio, la possibilità di creare un percorso formativo personalizzato. Così si può rispettare i tempi di apprendimento di ciascuno studente che potrà facilmente accedere ai contenuti online (in vari formati, inclusi quelli interattivi) in qualsiasi momento e nei tempi più congeniali alle proprie esigenze. Inoltre, l’utilizzo di piattaforme e-learning progettate e strutturate per il blended learning, permette a ciascuno studente, di monitorare l’andamento dei propri corsi e di accedere a contenuti digitali e interattivi anche da dispositivi “mobile”, che permettono di ottenere una formazione coinvolgente e fruibile ovunque, anche a distanza!

Risparmio dei costi e ottimizzazione del tempo

Un altro vantaggio da considerare, oltre a un maggior coinvolgimento degli studenti grazie percorsi di apprendimento stimolanti e “su misura”, è il notevole risparmio di costi rispetto alla formazione tradizionale, senza, tuttavia, rinunciare alla qualità di contenuti erogati. La formazione in aula è, infatti, di gran lunga molto più costosa rispetto alla formazione online e richiede, inoltre, molto più tempo.

Un approccio blended permette, invece, ai docenti, nonché agli studenti, di sfruttare al meglio il tempo trascorso in aula. Gli utenti possono, completare i corsi online sulle predisposte piattaforme, con le proprie tempistiche. I docenti hanno la possibilità di testare direttamente il livello di comprensione in aula e dedicare più tempo a fugare gli eventuali dubbi derivati dai contenuti digitali messi a disposizione. In questo modo si può rafforzare l’efficacia dei materiali formativi offerti. Contestualmente, si può mettere in pratica le competenze acquisite in un ambiente più strutturato, organizzato e dinamico.

Il Social Learning

Un altro punto di forza della formazione blended è, inoltre, la creazione di community (online e offline) dove gli studenti possono attivamente interagire. Così forniscono feedback ai propri colleghi ponendo domande e ottenendo risposte quando ne hanno bisogno. Un approccio dinamico che aiuta a comprendere i concetti in modo più efficace, sfruttando un ambiente “a misura d’uomo”. Ciò valorizza l’assorbimento di nuove conoscenze con la possibilità di applicarle efficacemente nella vita reale, aumentando le capacità di comunicazione.

Fare o non fare, provare!

La formazione blended, anche in campo videoludico, consente, di sfruttare il meglio i vantaggi di entrambi gli approcci. Quello formale e quello digitale, migliorando di gran lunga le possibilità di apprendimento attraverso una formazione personalizzata e stimolante. Nell’era della digitalizzazione questa strategia può, senza dubbio, risultare quella vincente!

Dunque cosa stai aspettando? Scopri anche tu i nostri corsi di formazione!

© 2021 Fondazione VIGAMUS
Ente riconosciuto dalla Prefettura di Roma con Parere positivo del Ministero dei Beni Artistici e Culturali e Del Turismo
Protocollo 976/2014
P. Iva 12464291009

Carta di Qualità

x