NewsEsplorando i Linguaggi di Programmazione nel Contesto dei Videogiochi

Il mondo dei videogiochi è un settore in continua evoluzione, caratterizzato da una rapida crescita e da innovazioni costanti. Dietro ogni gioco ci sono ore di lavoro e una serie di scelte tecniche che determinano la qualità e l’efficacia del prodotto finale. Uno degli aspetti più critici nello sviluppo di un videogioco è la scelta del linguaggio di programmazione. In questo articolo, esploreremo i principali linguaggi di programmazione utilizzati nel contesto dei videogiochi

1. C++

C++ è il linguaggio di programmazione più utilizzato nel mondo dei videogiochi negli ultimi vent’anni e non scomparirà a breve. Viene usato per tutti i motori grafici sviluppati internamente sia su console che su PC. 

Imparare C++ ti fornirà una conoscenza approfondita dei principi della programmazione orientata agli oggetti, una buona comprensione degli aspetti di gestione della memoria e un controllo più diretto sui processi grafici importantissimi nello sviluppo dei videogiochi. Grazie alla sua velocità, il C++ ha un impatto positivo sulla creazione di videogiochi. 

Giochi come The Witcher 3, Counter-Strike, Fortnite o World of Warcraft sono stati programmati utilizzando il C++. Il rovescio della medaglia è che C++ è un linguaggio  enorme e complesso che può essere difficile da imparare per chi è completamente nuovo alla programmazione di videogiochi. 

2. C#

Il C# è ampiamente considerato tra le scelte migliori per la creazione di videogiochi,  grazie alla sua compatibilità con Unity, uno dei motori di gioco più flessibili e facili da imparare a utilizzare. Anche Godoy, negli ultimi tempi,  sta salendo alla ribalta e permette di utilizzare il C# per la scrittura di script.   

Avere familiarità con C# ti permette di piegare questi ambienti di sviluppo alla tua volontà e di far conquistare al tuo CV una seconda occhiata da parte degli studi che lo utilizzano. Inoltre, ti permette di costruire un portfolio di progetti dimostrativi in rapido tempo, che ti dà quel qualcosa in più quando ti presenti a un colloquio di lavoro.

3. Java e Python

Java non è granché sotto il profilo delle performance grafiche, ma è estremamente portatile: lo stesso codice funziona virtualmente su qualsiasi piattaforma. Minecraft è stato scritto in Java. Tuttavia il numero di giochi sviluppati in Java destinati a una piattaforma non mobile è basso. 

Analogamente a quanto accade con C++ e Java, anche Python si basa sulla programmazione orientata agli oggetti, ma con una sintassi più semplice. Python consente ai programmatori di generare prototipi in modo più rapido. Se non hai la minima esperienza con la programmazione, Python è tra i linguaggi più semplici da apprendere. 

La scelta del linguaggio di programmazione dipende da vari fattori, tra cui il tipo di gioco, le prestazioni richieste, le risorse disponibili e le preferenze personali degli sviluppatori. C++ e C# sono i principali protagonisti nell’industria dei videogiochi, grazie alle loro prestazioni e flessibilità. Tuttavia, anche linguaggi come JavaScript e Python offrono alternative eccellenti per lo sviluppo di giochi basati su browser e per prototipazione rapida.

Impara a Programmare un Videogioco con i Nostri Corsi

Se desideri imparare a programmare un videogioco, ti invitiamo a iscriverti ai nostri corsi di Game Design e Development. I nostri corsi permettono di specializzarsi nei game engine alla base dell’ambito del Game Development in una formazione che parte dalle basi pratiche e teoriche di riferimento fino ad arrivare allo sviluppo di competenze avanzate per l’inserimento nel settore lavorativo. Le esercitazioni e i progetti pratici sono legati alla creazione di prototipi di gioco e documenti di design altamente specializzati, oltre a uno studio metodico e rigoroso dei game engine di riferimento: Unity e Unreal Engine. Scopri i segreti di C# e C++ e sviluppa le tue skill professionali!

Il Metodo Vigamus Academy: 100% online con lezioni registrate da rivedere quando vuoi!

logo vigamus academy

regione lazio logo

Determina G07417 del 09/06/2022
Ente Accreditato Formazione Regione Lazio

© 2023 Fondazione VIGAMUS
Ente riconosciuto dalla Prefettura di Roma con Parere positivo del Ministero dei Beni Artistici e Culturali e Del Turismo
Protocollo 976/2014
P. Iva 12464291009

Carta di Qualità